COSA FARE DURANTE IL RAMADAN QUANDO C’E’ DIVERGENZA NEI CALENDARI?

 

Lo Sheikh ibn al -‘Uthaimine, rahimahuAllah, fu interrogato a tal proposito.

BismiLLâhi ar-Rahmâni ar-Rahîm

Domanda:

Durante il mese di Ramadan ci sono divergenze tra gli imâm sul levarsi dell’ alba ( l’ ora del Fajr), mentre ci sono nelle moschee dei calendari, che espongono l’ ora della chiamata alla preghiera, elaborati da sapienti dell’astronomia riconosciuti dal ministero dell’ orientamento, tuttavia, malgrado questo gli imâm non seguono questi calendari per la preghiera del Fajr ed essi ritardano la chiamata di circa 15 minuti, rispetto all’ orario scritto sui calendari, mentre l’ alzarsi dell’ alba non è avvistato a causa delle luci elettriche (le luci cittadine). Qual è il vostro consiglio a questa gente? E qual è il vostro avviso sui sapienti dell’ astronomia?

Risposta:

I sapienti dell’ astronomia hanno, senza alcun dubbio, scienza nell’ astronomia, ma Allah dice:

« mangiate e bevete fino a che si distingue, per voi, il filo bianco dell’ alba dal filo nero della notte.» Surat Al-Baqarah 2/187

Dunque, poiché il Fajr non si è ancora distinto, la persona può mangiare e bere, ma il problema è per coloro che sono in città o nei paesini dove si trova l’ elettricità, essi non possono osservare l’inizio dell’ alzarsi dell’alba a causa delle luci, quindi la precauzione è che, quando l’ ora del Fajr indicata sui calendari arriva, l’individuo si astenga dal bere e dal mangiare. Tuttavia, relativamente alla preghiera si prenda le debite precauzioni, attendendo senza precipitarsi a pregare, e la sua attesa, alfine che sia sicuro dell’entrata dell’ ora della preghiera, non è considerata come un ritardo nell’esecuzione nel suo primo tempo. Dunque, la precauzione consiste a iniziare il suo digiuno in funzione del calendario e, relativamente alla preghiera, la precauzione consiste a ritardare la preghiera fino a che si distingua il Fajr.

Fatwa di Sheikh ibn al-‘Uthaimine – rahimahuAllah

Traduzione dall’ arabo di Abdrahman Muslim diplomato all’ Università Muhammad ibn Saud di Riyad – per ascoltare la fatwa

http://www.appellealislam.com/que-faire-pendant-le-ramadan-…#

Condividendo questa fatwa, evitate ai vostri fratelli e sorelle di essere nel dubbio e li guiderete verso la scienza.

Che Allah vi guidi per diffondere questa fatwa, e fare buone azioni dipende soprattutto da voi.

Traduzione di Sara Hima

Tratto da “Mondo Islam Magazine” n. 23