LA FESTA EID E I MEDIA MANIPOLATI

Assalamu aleikum. Anche quest’anno il mese di Ramadan è volato. L’abbiamo aspettato con tanta attesa, l’abbiamo vissuto intensamente, tra spiritualità, caldo e notizie negative trasmesse dai Media, sempre legate al terrorismo dell’Isis, gente spietata che non guarda in faccia a nessuno. Questi terroristi non sono nemmeno da considerare musulmani. Hanno cercato di infangare l’Islam anche nel mese sacro, coinvolgendo giovani 20enni che di Islam non sanno quasi nulla.

Ma in questo mese sono accadute anche cose positive, che i Media hanno evitato il più possibile di diffondere. Come ad esempio la notizia dei musulmani che hanno salvato moltissime vite durante l’incendio di un grattacielo a Londra. Erano svegli durante la notte per il pranzo “suhur”, quando si sono accorti di ciò che stava succedendo non hanno esitato a bussare alle porte della gente per avvertirla, in questo modo salvando tantissime vite.

Altra iniziativa degna di nota è l’invito di sedici moschee a Torino rivolto ai non musulmani. Moschee aperte a tutti, per cenare la sera per la rottura del digiuno “Iftar” con i musulmani.

Ovviamente in Tv non hanno minimamente accennato questi fatti e se l’hanno fatto è stato trattato il tutto in modo superficiale, dedicando un brevissimo spazio ad ognuna di queste notizie.

Detto questo auguriamo a tutti i musulmani del mondo EID MUBARAK.

Mamdouh AbdEl Kawi Dello Russo