MOSCHEE

MOSCHEE

Il “CENTRO ISLAMICO DI MONZA & BRIANZA” si trova in un vecchio stabile in via Ghilini 17. La moschea è composta da tre grandi stanze, una per gli uomini, una per le donne e nell’altra, di solito, si impartiscono lezioni per i bambini. Le stanze sono tutte ricoperte da tappeti grandi e coloratissimi. Ogni sabato lezioni di Corano per donne, bambini e ragazzi. E’ gestita da fratelli algerini. Le donne sono molto attive mashAllah, anche nell’insegnamento.

CENTRO CULTURALE ISLAMICO a Genova Sampierdarena, – Via G.B.Sasso 13 rosso. È frequentata da bravi fratelli e sorelle. L’unica nota negativa è che non vi è un angolo bimbi e quindi lo stesso luogo dove si prega diventa anche una sala giochi dove i bambini corrono e fanno rumore. “Per questo motivo – spiega una sorella- se devo pregare vado in un’altra saletta oppure durante la settimana il pomeriggio che è vuota. Ci vado anche per studiare il Corano e altre questioni islamiche insieme ad altre sorelle, così preferisco andarci anche in altri orari, cercando di far finta di niente per quanto riguarda i bambini”.

A Damasco in Siria c’è la MOSCHEA OMAYYADI. E’ una delle moschee più belle e antiche nel mondo, agli inizi era una chiesa, trasformata in una moschea dai siriani che si sono convertiti all’Islam, all’interno c’è la tomba del Profeta Yahya Giovanni Battista (pace su di lui).

Qui sotto un elenco di moschee a Roma:

Hil Ful Fuzul – Via di San Vito, 12/B (zona Piazza Vittorio)- Gestita da bengalesi, ambiente molto tranquillo

Moschea Al Huda – Via dei Frassini, 4 (zona Centocelle) – Gestita da tunisini di An-Nahda, anche qui ambiente tranquillo e numerose attività islamiche nelle vicinanze

Masjid Al Rahman – Via Padre Agostino Fioravanti, 105 (zona Ponte di Nona) – Gestita da tunisini

Moschea El Fath – Via della Magliana, 76(zona Magliana) – Gestita da egiziani

Tratto da “Mondo Islam” n. 6